MENU

VENERDÌ 7 NOVEMBRE: Porta Genova, la Milano delle fabbriche

13 ottobre 2014 •

Descrizione visita guidata

Oggi quello di Porta Genova è uno dei luoghi simbolo della creatività milanese per gli studi di artisti, designer e di fotografia che pullulano nei vicoli e nei cortili e che il Fuori Salone, antifiera parallela al Salone del Mobile che si svolge in aprile, ci ha abituato ad ammirare.

Ma a decretare il fascino della zona è la vocazione popolare di uno dei quartieri simbolo della classe operaia, in parallelo con quello dell’Isola a nord della città. Fra le caratteristiche linghere si nasconde infatti la memoria di tanti celebri marchi italiani: da quella Bisleri che divenne famosa per il suo Ferrochina, alla Ermenegildo Zegna che, pioniera del Made in Italy, ha scelto gli stabilimenti della ex Riva Calzoni per la propria sede in via Solari. Quella stessa grande azienda, la Riva che, fondata alla fine dell’Ottocento, vinse nel 1899 il concorso per produrre le turbine per le Cascate del Niagara e dove per alcuni anni si è potuta ammirare la Fondazione Pomodoro. Proprio davanti a quel mirabile e modernissimo esempio di quartiere popolare che fu il Quartiere Solari, eretto nel 1906 quando qui, tra fucine e officine, si lavorava in fabbrica.

Poco distante sorge l’Ansaldo, suggestiva memoria del passato industriale del quartiere per la lunga e bella facciata su via Tortona, che oggi ospita i Laboratori di Scenografia e Costumi del Teatro alla Scala. Negli stessi capannoni si era insediata all’inizio del Novecento la Zust, produttrice delle “Mercedes italiane” e poi la Compagnia Generale di Elettricità (CGE). Ora la vecchia officina dell’Ansaldo ha lasciato il posto a uno degli hotel più fashion della città, il NHOW di via Tortona, con le spettacolari lampade dell’artista e designer Jacopo Foggini. Una gara tra architetti e artisti che ha toccato anche la Osram delle celeberrime lampadine e l’azienda edile Loro Parisini, nelle aree riqualificate di via Tortona.

Oggi così si può passeggiare tra i cortili e fermarsi per un caffè nell’angolo pittoresco della ex Galvanotecnica Barattini, all’ombra dei silos di zincatura delle maniglie delle auto FIAT e scoprire che tutto cominciò quando qui arrivò la ferrovia.

Viaggio fra storia, industria e mondanità, per le vie del Quartiere di Porta Genova.

 

Minigallery

Informazioni pratiche

QUANDO

Venerdì 7 novembre 2014, h. 19,00 (ritrovo 10 minuti prima)

DOVE

Davanti alla Stazione di Porta Genova (MM2)

DURATA

1,30 h (giro in esterno)

COSTO

10 €

COME

Prenotazione obbligatoria (mail: prenotazioni@100kmdamilano.it).
La mail di prenotazione deve contenere i seguenti dati:

– nome e cognome
– titolo della visita e giorno
– telefono/cellulare

La visita guidata verrà confermata 24/48 ore prima della data (in base alla visita), al raggiungimento del numero minimo di 8 iscritti.

 

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »