MENU

Ven 9 – lun 19: Festival Biodiversità al Parco Nord Milano

11 settembre 2016 •

dsc5125

Dal 9 al 19 settembre 2016 ritorna a Milano il Festival della Biodiversità, la fondamentale manifestazione nazionale sui temi della natura e della sostenibilità, nata per celebrare la varietà della vita sulla Terra, giunta quest‟anno alla sua 10° edizione.
In programma oltre 100 appuntamenti tra cui la mostra interattiva sulla foresta pluviale WELCOME TO THE JUNGLE, lo SLEEPING CONCERT sotto le stelle, l‟orchestra di zucche CUCURBITA ORCHESTRA, leguminosi mercatini bio, giochi e laboratori, una rassegna di teatro itinerante nei boschi, una rassegna di film a tema ambientale con tante anteprime e Hunger Game, la mitica caccia al tesoro ad equipaggi.

La maggior parte delle attività del Festival si svolgerà nel cuore del Parco Nord Milano. Eventi anche presso le serre di Villa Lonati e l‟attiguo Museo Botanico, il padiglione galleggiante Oxy.gen, il MIC – Museo Interattivo del Cinema e l‟Ortocomune Niguarda, la più importante novità dell‟anno celebrata di recente in Green City Milano.

Il palcoscenico naturale del Parco Nord Milano accoglierà una vera e propria rassegna di spettacoli teatrali, musicali e performativi nella natura.

Per i ragazzi il Teatro degli Acerbi di Asti propone Pinin e gli spiriti della natura, alla ricerca dei solitari abitatori dei boschi; Pandemonium Teatro di Bergamo lascerà favoleggiare i bambini sulle storie di quattro fagioli protagonisti; mentre Teatri Soffiati e Finisterrae Teatri di Trento propone uno spettacolo ispirato alla favola Jack e il fagiolo magico.

Sul versante danza e movimento ad animare la Cascina del Parco saranno un flash mob fatto di sguardi e silenzio, un‟esibizione tribal fusion, la performance di danza organica Spirali vitali e la divertente Tombola!, del duo Rosita Mariani e Cinzia Severino, dove ambo, terzine e quaterne diventano l‟alibi per sequenze di movimenti coprorei in un susseguirsi di sicuro divertimento.

Durante il Festival non mancheranno le iniziative per le famiglie che faranno scoprire ai più piccoli le meraviglie della natura in modo ludico e diretto, immersi nel verde del Parco, a partire dalla speciale edizione della mostra Welcome to the Jungle, che riproduce in 3d la foresta pluviale amazzonica e che per l‟occasione si arricchisce di nuovi exhibit e nuovi laboratori.

Oltre agli spettacoli teatrali pomeridiani in Cascina, sono allestiti laboratori per grandi e per piccini all‟Orto Comune Niguarda, visite libere e guidate ai percorsi botanici presso il Museo Botanico e Villa Lonati, un gioco di baratto alimentare, un percorso sugli alberi mozzafiato, una camminate naturalistica notturna alla scoperta di gufi e civette, tra storie vere e di fantasia, un corso di acquerelli per finire con Ragliare alla luna, l‟avventurosa camminata notturna a dorso d‟asino.

Torna in una nuova veste anche Hunger Game, la mitica caccia al tesoro ad equipaggi da 2-4 persone, già sperimentata in alcune altre edizioni, con premi importanti e 5 prove realizzate nei 5 luoghi del Festival: a piedi, inj bici o con i roller i partecipanti potranno godersi appieno in un‟unica giornata il bello della natura e l‟adrenalina della gara, in una grande sfida green che riserverà senz‟altro molte sorprese.

In programma anche tre eventi sportivi non competitivi e adatti a tutti: Run & Life, che anche quest‟anno si articolerà in un percorso tradizionale di 5+5 Km, più 2 Km finali (facoltativi) da percorrere a piedi nudi sperimentando materiali diversi (erba, fieno, argilla, acqua), per un momento di contatto più stretto, divertente e vitale con la natura; e i due Bike Tour, quello di 12 km alla scoperta del parco della Balossa o quello di 3,5 km per scoprire la natura e la storia del parco, dalla Cascina ad Oxy.gen.

Per gli appassionati naturalisti un altro appuntamento imperdibile è la serata alla ricerca dei pipistrelli, con tanto di sonar rilevatore a ultrasuoni.
Da segnalare ulteriori due momenti di approfondimento e di confronto sulle tematiche ambientali: il primo è il forum internazionale degli orti comunitari, con ospiti da Bologna e Berlino oltre che da tutta la Lombardia, per confrontare pratiche e esperienze di un mondo in forte crescita; il secondo è un momento pubblico di discussione sulla gestione delle acque, particolarmente delicato in questo momento di avvio dei lavori per prevenire le piene del Seveso.

 

Sul versante della biodiversità alimentare, Slow Food Condotta del Nord Milano propone numerosi appuntamenti gastronomici, laboratori gustativi, la pigiatura dell‟uva, una giornata tra gli aquiloni e QB – Quanto Basta, il mercato dei piccoli produttori di biodiversità alimentare selezionati da Slow Food.

Le iniziative inserite in programma sono state selezionate attraverso un Concorso di Idee, grazie al quale Enti di qualsiasi natura e privati cittadini hanno potuto presentare le loro proposte.

Impossibile elencare qui tutte le iniziative, c’è un bel sito dove trovate tutto

La maggior parte delle iniziative è ad ingresso gratuito (ad eccezione di alcuni spettacoli a pagamento indicati nel programma e i laboratori ad iscrizione obbligatoria).

www.festivalbiodiversita.it

info@festivalbiodiversita.it

T 02 2410161 – 02 241016251

 

 

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »