MENU

Torna “Per antiche contrade”: arte, musica e… magia

30 giugno 2015 •

Sante's Inferno Concerts

Per la X edizione, il festival “Per antiche contrade” torna da maggio a settembre ad animare luoghi suggestivi della Valle Imagna con musica, itinerari ed eventi. Cosa li accomuna? L’accostamento insolito, a tratti bizzarro, ma sempre suggestivo, tra note, letteratura e arte.

La cornice è quella delle splendide architetture romaniche o delle ville ottocentesche che imperlano la bergamasca. La letteratura che vi viene raccontata, attinge a una storia piena di miti, leggende o personaggi realmente esistiti, sul filo del racconto che ne fanno Dante Alighieri, Tasso o Boccaccio. La musica è quella di menestrelli nostrani o di sublimi cantori e musicisti che spaziano dalla classica al folk al jazz.

La poesia, quella del luogo e quella dell’uomo, è il trait d’union.

I concerti e gli eventi si svolgono per lo più di sera, tra le 21 e le 23. Ma in alcuni casi si anticipa il sabato pomeriggio. Coinvolti anche gli antichi organi della Valle Imagna, per il ciclo “Il soffio delle anime”.

Quando a far da scenografia c’è un edificio monumentale (S.Bartolomeo ad Almenno, BG; a Barzana la chiesa di S.Pietro in Vincula; e molti altri), è organizzata una visita guidata gratuita prima dell’evento (“Itinerario dell’anno Mille”).

Molti sono spettacoli per bambini, con narrazioni, laboratori e merende per bimbi dai 6 agli 11 anni (“Le contrade dei balocchi”). E ancora Escursioni e Mostre d’arte.

QUANDO: fino al 3 settembre 2015

DOVE: luoghi vari

LINK: www.perantichecontrade.it

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »