MENU

La ferrovia Milano-Monza

8 luglio 2017 •

Dal cavallo al Metrò

100km_PEDIA

Nel notevolissimo sviluppo industriale di Sesto San Giovanni ebbe un ruolo fondamentale la posizione lungo la direttrice tra Milano, Monza e i mercati del centro Europa, resa ancora più strategica con l’apertura del Traforo del San Gottardo (1881). Ma fu rilevante anche la rete dei trasporti che conduceva le masse di operai dalle campagne verso il proprio destino in fabbrica. Del 1840 è il tratto ferroviario Milano-Monza che transitava da Sesto. Seconda ferrovia italiana dopo la Napoli-Portici (1836), la Milano-Monza sorse come vezzo aristocratico per congiungere le residenze reali delle due città, prima di dimostrarsi il più efficace mezzo di trasporto dell’Ottocento. Nel 1876 al tracciato ferroviario si affiancò anche l’Ippovia a cavalli su rotaia che trasportava i pendolari. Elettrificata dalla Edison nel 1901, fu rimpiazzata prima dai trasporti su gomma negli anni Sessanta, e quindi dalla linea 1 del Metrò, inaugurata nel novembre del 1964.

100Km_Arrow_Back

LA SESTO SAN GIOVANNI DEL CAMPARI

 

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »