MENU

Il bitter: digestivo o aperitivo?

28 ottobre 2014 •

Una bevanda di… spirito

100km_PEDIA

Con il nome bitter si indica una bevanda amara ricavata con la distillazione di una miscela di radici. Una tradizione, quella di bere bitter, diffusa soprattutto in località, come Venezia o Amsterdam, storicamente legate al commercio di spezie. Proprio la presenza di piante dal sapore amaro fece del bitter una bevanda somministrata inizialmente come digestivo e anticolerico. Per la base alcolica il bitter rientra fra le bevande “spiritose”, dall’arabo al-guhl (ovvero spirito) con cui sono prodotte. Forse da questo trasse ispirazione Cappiello per il manifesto con lo Spiritello che, immaginato come un piccolo clown, saltella al centro di una girandola fatta con una buccia d’arancia.

 

100Km_Arrow_Back

LA SESTO SAN GIOVANNI DEL CAMPARI

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »