MENU

Sean Shanahan in mostra

1 marzo 2016 •

Una Chiesa che è una tappa imprescindibile per comprendere la Controriforma meneghina. Un Museo di recente apertura, con un occhio al passato e alla storia e un piede nel futuro, poiché accoglie anche le opere di artisti contemporanei del calibro di Fontana e Paladino e Kounellis.

Di cosa stiamo parlando? Della Chiesa di San Fedele a Milano, che i recenti restauri hanno restituito allo splendore originario, aprendo alle visite anche lo spazio della Cripta, dove ha trovato posto il Museo di San Fedele.

Ve l’abbiamo segnalato tempo fa, quando l’hanno inaugurato. Oggi torniamo a proporvelo, perchè il 25 febbraio è stata inaugurata la mostra “Seven Last Words” con opere dell’artista irlandese Sean Shanahan dedicata alle 7 ultime parole pronunciate da Cristo sulla Croce. Una serie di opere suggestive e mistiche che dialogano con un “contenitorearchitettonico ricco di arte e storia, che si conferma come polo artistico anche nel nostro tempo. Le opere sono ambientate nella Cripta e nella Cappella delle Ballerine, così detta perchè, fino agli anni Ottanta, era meta di una preghiera di ringraziamento da parte delle Ballerine scaligere, la sera del debutto. Coinvolto nella mostra anche il “passetto” che conduceva dalla chiesa alla cappella e che, con l’intervento dell’artista acquisisce forme e proporzioni solenni e monumentali.

Chiesa e Museo sono oggetto di visite guidate organizzate dalla Fondazione Culturale San Fedele.

DOVE: Chiesa di San Fedele, piazza San Fedele, Milano

QUANDO: apertura del Museo mercoledì-venerdì e domenica 14-18; sabato 10-18

COME: a pagamento, info: francesco.pistocchini@sanfedele.net

LINK: www.sanfedeleartefede.it

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »