MENU

SABATO 25 OTTOBRE: L’Isola prima dell’Isola. Giro by night tra ex fabbriche e case operaie

13 ottobre 2014 •

Descrizione visita guidata

Quello che è oggi uno dei quartieri bohémien di Milano, fino alla fine dell’Ottocento era ancora la fertile campagna a ridosso della città. Un’immagine che, con l’apertura del primo tratto ferroviario milanese, sarà stravolta dagli insediamenti di grandi fabbriche: dal TIBB (Tecnomasio Italiano Brown Boveri), alla Stigler produttrice di ascensori; dalla Gondrand dei trasporti, alla Breda che produceva vetture ferroviarie; dall’editore Vallardi e dalla Izar delle posaterie, all’ebanisteria di E. Quarti che arredò il Camparino in Galleria.

In pochi decenni la forte concentrazione di fabbriche richiama grandi masse di lavoratori che faranno della zona dell’Isola uno dei più importanti quartieri operai di Milano, alternando le belle case liberty di inizio Novecento agli esperimenti sulla casa popolare dei grandi architetti degli anni Trenta.

Difficile riconoscere quest’anima popolare e verace all’ombra di quella guglia di Porta Nuova che oggi, confrontandosi con le guglie del Duomo, è divenuta uno dei nuovi e modernissimi simboli della città.

Eppure, vagando tra le vecchie case operaie, si può ripercorrere una storia d’altri tempi, quando qui sgorgavano le fonti limpide del cinquecentesco Santuario della Fontana e scoprire che accanto sopravvive uno dei luoghi più magici e inaspettati di Milano, la Fonderia Napoleonica, da cui uscirono i più importanti monumenti cittadini e persino la Porta Maggiore del Duomo. Si può ricordare la storia del Cimitero scomparso in cui fu sepolto il Parini, trasformato oggi nello slargo di un popolare mercato o quel Teatro Verdi che fu l’anima del quartiere e dove cantarono Gaber e la Vanoni. O scoprire infine come la terrazza di un’anonima casa popolare sia stata trasformata nell’insolito palcoscenico aperto alla collettività dell’Isolacasateatro.

Viaggio per le vie del quartiere, a caccia dell’Isola nascosta.

 

Minigallery

Informazioni pratiche

QUANDO

Sabato 25 ottobre 2014, ore 19,00

DOVE

Ritrovo 10 minuti prima della visita, davanti alla Chiesa di Santa Maria alla Fontana, via Tahon di Revel

DURATA

1,30 h (giro in esterno)

COSTO

10 €

COME

Prenotazione obbligatoria (mail: prenotazioni@100kmdamilano.it).
La mail di prenotazione deve contenere i seguenti dati:

– nome e cognome
– titolo della visita e giorno
– telefono/cellulare

La visita guidata verrà confermata 24/48 ore prima della data (in base alla visita), al raggiungimento del numero minimo di 8 iscritti.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »