MENU

Sab 8 – dom 9: “Premana rivive l’antico”, in Valsassina (LC)

6 ottobre 2016 •

foto-1

Si svolgerà a Premana (LC) – ai piedi del Legnone, in Valsassina – nei giorni 8 e 9 ottobre, la nona edizione di Premana rivive l’antico.

Si tratta di un intero paese che mette in scena e rivive la vita della prima metà del Novecento, con i suoi antichi mestieri e la quotidianità di un tempo, con il vestiario e gli oggetti originali dell’epoca. Il tutto prende vita nella natura, tra boschi e campi, e nel centro storico, all’interno delle case ben allestite, tra le vie ciottolate, sotto i portici di legno e di sasso. È una manifestazione che racconta di tradizioni, di canti popolari, di feste comunitarie, di un popolo che ha saputo lavorare duramente ma anche credere, sperare, ridere e cantare, trasmettendo a tutti i premanesi di oggi un forte rispetto per la storia del proprio paese ed un profondo attaccamento alla terra e alle montagne che la circondano.

Per realizzare questa manifestazionesi mettono in moto ben oltre cinquecento figuranti e le numerose associazioni del paese. Il percorso parte dal fondo valle e sale fino in paese; lungo il sentiero, appositamente attrezzato, sarà possibile osservare gli antichi lavori che si svolgevano all’aperto e nelle stalle (i lavori di campagna, il governo del bestiame, la lavorazione della pietra, della legna e del ferro, il lavoro dei carbonai, dei boscaioli, ecc.), ma anche gli svaghi e i divertimenti. In questa prima parte si cammina su un sentiero ciottolato, passando fra boschi, campi coltivati e prati che si prestano al pascolo del bestiame. Il percorso prosegue verso il centro storico del paese, dove si riscoprono situazioni e personaggi tipici della Premana Antica come le piccole officine artigiane, i lavoratori del legno, la sartoria paesana, l’ufficio postale, l’antica osteria, e molti altri ambienti suggestivi. In paese, si percorrono le stradine del centro, attraverso vicoli, scorci e piazzette, camminando sotto gli antichi portici che caratterizzano il centro storico di Premana.

La durata del percorso è di circa tre ore. 

Ci sarà inoltre la possibilità, lungo tutto il percorso, di assaggiare prodotti tipici e bere un buon bicchiere in compagnia ed il tutto con il sottofondo dei caratteristici canti premanesi.

Per questa nona edizione è stata aperto una prevendita online presso il sito www.ciaotickets.com, dal quale è possibile acquistare il biglietto giornaliero (per il sabato o per la domenica) ed uno speciale biglietto, acquistabile solo online, valido per entrambe le giornate al costo di soli € 14. Altra interessante novità è la crescente offerta di “eventi collaterali” che potete trovare sul sito indicato in basso

I parcheggi saranno allestiti, come di consueto, nei paesi limitrofi di Casargo e Margno, collegati all’ingresso della manifestazione tramite un servizio bus navetta gratuito. La Protezione Civile di Premana gestirà, all’ingresso della zona parcheggio, un punto informazioni dove saranno distribuite delle cartine illustrative dei parcheggi e relativi punti di raccolta dei bus, nonché una cartina dettagliata del percorso (scaricabile inoltre dalla home-page del sito www.premanarivivelantico.it).

Per le visite guidate, verranno messe a disposizione delle guide, a pagamento, per gruppi o scolaresche di minimo 10/15 persone; prenotabili anticipatamente contattando l’agenzia di sviluppo turistico Montagne Lago di Como cell: 3475102227- 3336906121. 

La manifestazione si svolgerà con qualsiasi condizione di tempo: in caso di maltempo, percorso ridotto.

Per chi ha la possibilità, consigliamo di visitare la manifestazione il sabato, giornata in cui il percorso è meno affollato.

Per tutte le info: www.premanarivivelantico.it 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »