MENU

Sotto lo sguardo della storia

13 febbraio 2015 •

I rilievi di Bazzoni alla Stazione Centrale

100km_PEDIA

Sono i volti della quotidianità di questo artista schivo che è Alberto Bazzoni, a far da modello per i rilievi del Salone delle Biglietterie della Stazione Centrale: quelli della moglie appena scomparsa, del figlioletto, ma anche dell’architetto della stazione Ulisse Stacchini, che presta le sembianze a “Ottaviano Augusto davanti al Senato”. I soggetti sono tutti ispirati alla classicità e funzionali all’esaltazione dell’italianità degli anni che precedono il secondo conflitto, come l’ ”Enea che varca il lido italiano”, “La fondazione di Roma”, “Il ratto delle Sabine”, “Il trionfo di Giulio Cesare” e “L’apoteosi di Roma”, di cui l’immagine offre il particolare centrale.

100Km_Arrow_Back

Sotto il segno di Mercurio: la Stazione Centrale di Milano

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »