MENU

Riapre la Rocca d’Anfo, sul lago d’Idro (BS)

3 agosto 2015 •

0074

Riapre dopo lungo tempo e lunghi restauri la Rocca d’Anfo. Si tratta di un complesso militare fortificato eretta nel secolo XV dalla Repubblica di Venezia nel Comune di Anfo, sul lago d’Idro.
È distribuito in una fascia di terreno di forma triangolare, di cui un lato corrisponde all’incirca ad un chilometro di riva del Lago d’Idro. Il resto si sviluppa sul versante orientale del monte Censo, fino quasi alla sua cima, con un dislivello che varia dai 371 metri sul livello del mare dalla riva del Lago ai 1050 metri dal vertice.
La Rocca fu rimaneggiata più volte dagli ingegneri di Napoleone Buonaparte e da quelli italiani, ma perse il suo valore strategico nel 1918, quando il Trentino passò definitivamente al Regno d’Italia.
Adibita dall’esercito italiano a caserma per l’addestramento dei militari di leva, la Rocca fu anche luogo di detenzione e polveriera; fu dismessa nel 1975, ma restò vincolata al Ministero della Difesa fino al 1992.

Il lago si trova in Provincia di Brescia, a ovest del lago di Garda. Potete fare una gita in giornata alla Rocca e poi un bagno nello splendido specchio azzurro fra le montagne.

Per info sulla Rocca e visite potete consultare il sito (con visita in 3D, mappa e form per le prenotazioni)

www.roccadanfo.eu

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »