MENU

Peschiera Borromeo e Corneliano Bertario, le marcite della Bassa

27 maggio 2014 •

Più foraggio per avere più formaggio

100Km_Focuson Nel XII secolo, furono i Cistercensi di Chiaravalle a introdurre nel fertile territorio intorno a Milano la tecnica delle marcite. La fitta rete di canalizzazioni e la lieve pendenza dei campi permetteva di garantire un velo d’acqua corrente (da cui il termine di “marcita”) sul raccolto, aumentando così notevolmente la produzione di foraggio.
In breve le marcite furono estese a tutto il territorio della Bassa, permettendo così di mantenere allevamenti di grandi dimensioni e di conseguenza di aumentare la produzione lattiero-casearia, che ancora oggi è una tipicità dell’area Padana. Da qui l’abbondanza di cascine di grandi dimensioni, vere e proprie isole nel paesaggio agricolo, dotate di ampie stalle affacciate sulla corte porticata.
100Km_Arrow_Back PESCHIERA BORROMEO E CORNELIANO BERTARIO: PICCOLI CASTELLI DI PIANURA

 

Print Friendly, PDF & Email

I commenti i sono chiusi

« »