MENU

Parco delle Groane

8 luglio 2017 •

Parco delle Groane: il perché del nome

100km_PEDIA

Il Parco delle Groane, l’erica fioritaIl nome “groane” si deve a una caratteristica geologica di questo territorio: allude infatti all’alto strato di argilla che, coprendo questi terreni, li rende impermeabili e perciò poco adatti all’agricoltura. Da qui la diffusione di boschi che si alternano alle distese di erica (o “brugo”, da cui deriva il nome brughiera), che a fine estate tinge di rosa i prati del parco. Queste caratteristiche di naturalità, fra boschi ombrosi e fornaci abbandonate, hanno alimentato in passato la fama del parco come luogo pericoloso e mal frequentato. Una nomea oggi ampiamente dimenticata grazie alla realizzazione di tanti percorsi ciclopedonali e alla valorizzazione dei siti monumentali e di archeologia industriale, in molti casi aperti al pubblico.

100Km_Arrow_Back

VILLA ARCONATI A CASTELLAZZO DI BOLLATE

 

Print Friendly, PDF & Email

I commenti i sono chiusi

« »