MENU

Luci a Natale: le vetrate “zafferano” del Duomo di Milano

28 dicembre 2014 •

Cosa c’entra lo zafferano con le vetrate del Duomo di Milano?

C’entra come una leggenda! Quella di un maestro vetraio della Cattedrale soprannominato “Zafferano” perché, si diceva, fosse solito usare i pistilli di questo prezioso fiore dorato per colorare le vetrate del Duomo.

Verità o leggenda? Probabilmente solo leggenda, ma di certo assai diffusa, anche per quel famoso risotto giallo che a Milano è famoso come la sua Cattedrale e che -si dice- fu inventato proprio da quel maestro vetraio del Duomo per le nozze della figlia.

Comunque… se volete “assaporare” anche con gli occhi questo magnifico giallo, fino al 6 gennaio, dalle  18,30 alle 23, passate sul retro e sul fianco del Duomo verso Palazzo Reale: anche se la chiesa è chiusa, avrete la bella sorpresa di vedere le vetrate più antiche illuminate!

Un effetto magnifico e suggestivo che, complice il buio, renderà ancora più poetico il ricamo delle guglie candide sul cielo scuro.

Quando? Tutti i giorni!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »