MENU

Lodi Vecchio e Milano

7 gennaio 2015 •

Rivali per la terra e per il porto

100Km_Focuson

La rivalità fra Milano e Lodi Vecchio che ebbe il culmine sotto il Barbarossa si fondava certamente su ragioni economiche. Laus era al centro di un territorio agricolo ricco: bagnato da canali e da rogge, che a partire dal XII secolo i monaci delle abbazie del milanese resero ancora più fertile, con l’introduzione della tecnica delle marcite.

Ma la principale ragione di contesa era piuttosto la presenza del fiume Lambro che nell’XI secolo costituiva un’importantissima via di comunicazione per il commercio milanese verso l’Adriatico.

Laus, in posizione strategica, riscuoteva pedaggi a quanti transitavano sul fiume e questo costituiva una fonte di ricchezza che alimentava le mire dei Milanesi. Saccheggi, distruzioni, compresa quella perpetrata nel 1111 che demolì completamente le mura, e pesanti imposizioni, come il trasferimento a Milano del mercato cittadino, esasperarono le ostilità, portando alla totale distruzione di Laus del 1158 ad opera dei Milanesi.

100Km_Arrow_Back IL SACRO MATTONE PADANO TRA LODI E LODI VECCHIO

 

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »