MENU

L’Arena Romana di Milano

30 ottobre 2015 •

Le fondamenta della Basilica di San Lorenzo

 

La ricostruzione del grande anfiteatro romano di Mediolanum

La ricostruzione del grande anfiteatro romano di Mediolanum

100km_PEDIA
Celebrata, poi smantellata e infine dimenticata

Di forma ellittica, con un diametro di 155 metri e una capacità di 20.000 persone, l’Arena romana di Milano era usata per le lotte dei gladiatori.
Dell’Arena si perse a un certo punto memoria, poiché a partire dal V secolo d.C. subì lo stesso destino di altre grandi costruzioni romane: fu smontata per creare nuovi edifici della Milano cristiana e tra questi anche la vicina Basilica di San Lorenzo. Per la costruzione di un edificio tanto imponente fu infatti predisposta una vasta platea lapidea fatta con pietre recuperate dallo smantellamento di edifici più antichi. In questo modo si consolidava il terreno acquitrinoso di questa zona di Milano per reggere così il peso della nuova chiesa. Per vederne le tracce, si può scendere sotto la Cappella di Sant’Aquilino, sul lato sud della Basilica, dove si scorgono numerosi blocchi scolpiti.

 

100Km_Arrow_Back

La Conca di Viarenna

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »