MENU

LA VILLA REALE DI MONZA

27 novembre 2014 •

Villa Reale di Monza, la facciata neoclassica sulla corte d'onore

La casa e il parco dell’arciduca: splendori, feste (e amori) a corte

Descrizione itinerario   

Fu villa di delizia, palazzo di Stato, reggia magnifica. Poi fu anche oblio. Fu sede di una scuola d’artisti, l’ISIA, e perfino location per un’esposizione di mobili. Arciduchi, vicerè, re e regine, ma anche soldati e persino sfollati hanno danzato, amoreggiato, sfilato, patito tra queste sale. Se la Villa Reale di Monza avesse un citofono sul cancello, vi troveremmo indicati ospiti di tutti i generi, compreso qualche imperatore. Eppure, questo “regale condominio”, come alla fine dell’Ottocento qualcuno con non poco azzardo e un filo di ironia osò definirla, è una delle più magnifiche ville della Brianza. E oggi che un imponente restauro ce l’ha restituita, almeno in parte, la Reggia di Monza, quasi una Versailles di casa nostra, torna a essere il nostro bel biglietto da visita. Meta spettacolare di una gita in giornata da unire al più consolidato giro nel parco.

Signori, oggi si entra a palazzo!

Tutto cominciò con un sogno

Il sogno è quello dell’arciduca Ferdinando e di sua madre l’Imperatrice Maria Teresa d’Austria, di fare di Milano una corte magnifica ed efficiente, governata da un potere forte capace di riorganizzare lo Stato e le finanze. Si può forse spiegare così la dimensione spettacolare della villa e, ancor di più il desiderio di controllo sul territorio evidente nei viali di accesso da Milano, da Monza (Boschetti), e verso Vedano. La regìa fu affidata all’architetto Giuseppe Piermarini100Km_Focuson.

In soli tre anni la villa fu terminata e nel 1780, quando alla morte di Maria Teresa che l’aveva finanziata i fondi si interruppero, Ferdinando poteva entrare nella sua dimora estiva. Severa nella facciata sul viale, in sintonia con quel gusto neoclassico un po’ asciutto ma molto rigoroso, che il Piermarini aveva usato, non senza polemiche, anche per la Scala, la Villa si preparava a fare da scenografia ai principali eventi storici del Lombardo-Veneto.

100KM_H_Informazioni_NEW

Fotogallery

Continua a leggere

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »