MENU

Giov 8-dom 11: Festival di Teatro nella Valle dei Monaci

8 settembre 2016 •

_MG_2573

Dall’8 all’11 settembre “Tra Cascine e Abbazie”, un appuntamento insolito tra cultura, arte e rinascita di un territorio, dal centro di Milano a Chiaravalle.

Dall’8 all’11 settembre per la prima volta la Valle dei Monaci- il territorio a sud Milano bagnato dalla Vettabbia, che scende da piazza Corvetto toccando Chiaravalle e proseguendo fino al Lambro – si trasforma in un palcoscenico sul quale prenderanno vita spettacoli, attività culturali, laboratori con un ventaglio di proposte di qualità, anche per i bambini.

Una trentina di appuntamenti – dagli spettacoli ai laboratori, dai reading alle performance sonore – in 11 diversi luoghi-simbolo di questo territorio, in cui convivono autentici tesori di arte e storia – come le  – cascine secolari, un polo di eccellenza tecnologica come il Depuratore delle acque di Nosedo e dove un pullulare di nuove realtà sociali, culturali imprenditoriali fa i conti tutti i giorni con i problemi tipici delle periferie e per riscattare questo segmento di città, che in parte è già campagna, da anni si è unito in una rete informale, “Valle dei Monaci” appunto, che oggi conta più di 40 soggetti.

“Tra Cascine e Abbazie” aprirà la sera dell’8 settembre con l’intenso Mater Strangosciàs di Testori, portato in scena da Arianna Scommegna (ATIRTeatro di Ringhiera) al Museo Diocesano, proprio accanto a dove ha origine la Vettabbia, e dunque la Valle dei Monaci; nei giorni seguenti proseguirà tra Antico Mulino di Chiaravalle (Concerto Tra gli Orti, compagnia Alma Rosè), Cascina Nosedo, sgomberata solo un anno fa e temporaneamente affidata a cooperativa La Strada e Consorzio SIR per progetti di inclusione sociale (ospiterà Acqua, dell’ Orchestra di via Padova), Nocetum, da anni attiva in progetti di coesione sociale, cultura ambientale e accoglienza di donne in situazione di disagio insieme ai loro bambini (qui Teatro di terra, a cura del Teatro delle Ariette) e nel bellissimo giardino del Depuratore di Nosedo, in cui prenderà vita un suggestivo spettacolo serale, per adulti e bambini, domenica 11: I’mNatura (Teatro delle Briciole). A Viboldone, il quartetto d’archi dell’Ensemble La Stravaganza renderà omaggio a Bach nella Chiesa dell’Abbazia.

Agli spettacoli in cartellone si alterneranno momenti performativi, laboratori e visite guidate a cura di numerose realtà che fanno parte della Rete Valle dei Monaci: dallo yoga tra le installazioni artistiche realizzate dall’associazione Arte da Mangiare Mangiare Arte, nel verde del Depuratore di Nosedo, al live painting all’Anguriera di Chiaravalle a cura di terzo paesaggio, dalle fiabe africane per i bambini alla Cascina Corte san Giacomo, sede del Centro Nocetum (ass. Sunugal), a laboratori per adulti e bambini a Nocetum (ass. Art9) e nel “Giardino dei Semplici” dell’antico Mulino di Chiaravalle (coop. soc. Koinè), dal reading “Il Respiro della Terra” nel giardino condiviso Terra Rinata ( a cura dell’omonima associazione) a visite guidate a Chiaravalle e altro ancora.

Il programma completo e ogni suo eventuale aggiornamento sono consultabili sul sito www.valledeimonaci.org. Ad eccezione delle visite guidate, tutti gli eventi sono a ingresso libero. La prenotazione del biglietto, qualora consigliata, si effettua direttamente da sito.

 

 

 

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »