MENU

Dom 6: Bici&ruote per la Giornata delle Ferrovie NON dimenticate!

3 marzo 2016 •

Stazione Porlezza

E’ giunta alla sua IX edizione la Giornata delle Ferrovie NON dimenticate che, attraverso una serie di iniziative mira al recupero e alla valorizzazione delle vie storiche dismesse, come i tracciati ferroviari, le strade arginali, i percorsi storici dimenticati. L’Associazione Co.Mo.Do. (COnfederazione MObilità DOlce) che ne è la promotrice, raggruppa enti, associazioni nazionali e regionali “che operano nel settore del turismo ecompatibile, del trasporto pubblico locale, del cicloturismo, del trekking su vie storiche e vie verdi, del turismo ferroviario, dell’ippoturismo“.

Gli eventi (spalmati per un mese dal 6 marzo al 6 aprile 2016) sono tanti e in diverse regioni. Noi vi segnaliamo qui quelli di questo weekend, ovviamente nel raggio di 100km!

Il Trenino dei Due Laghi. La ciclabile Menaggio-Porlezza, tra il Lago di Como e quello di Lugano, lungo il tracciato di una ferrovia che restò in funzione tra il 1884 e il 1939. Partenza da Lecco FS (treno+battello+bici).

Ciclovia della Valmorea, da Malnate (VA), a piedi o in bicicletta, lungo il tracciato della ex ferrovia.

Escursione naturalistica lungo la vecchia Ferrovia Voghera-Varzi, 10km accessibili a tutti, con punti di ristoro attrezzati a Codevilla e a Rivanazzano Terme e servizio di navetta per il ritorno.

Camminata lungo il Canale Fusia, tra Palazzolo sull’Oglio e Paratico/Sarnico, con esposizione di Rotabili storici e presentazione del calendario 2016 dell’iniziativa TrenoBLU – Treni Turistici per il Lago d’Iseo. Camminata con un naturalista di Ekoclub, lungo il Canale Fusia. A pagamento (10€), con panino al sacco.

Gita sul percorso della ferrovia Porlzza-Menaggio, con partenza dalla Stazione Centrale di Milano, in bici+traghetto+treno.

Il sogno di un treno, organizzata dall’Associazione Codibugnolo lungo un breve tratto dell’ex ferrovia Voghera – Varzi. Le Guide Ambientali Escursionistiche condurranno alla scoperta dei molteplici aspetti del territorio in una coinvolgente esperienza di Biowatching, tra geologia, fauna, flora e architettura. Consigliati abbigliamento comodo, binocolo, macchina fotografica. Facile percorso di 4,5km, a piedi, partenza da Bagnaria e quota di partecipazione (10/8€).

In bici lungo la ex ferrovia Saronno-Seregno, con partenza da Saronno.

L’anello sul fiume, da Mulini di Gurone, Malnate (VA). Camminata dolce lungo i binari della Valmorea e le rive dell’Olona. 1° sosta “La diga” 2° sosta “La ferrovia dismessa della Valmorea” 3° sosta “Le Gere” 4° sosta “L’anello sul fiume” – ritorno ai Mulini.

LINKwww.ferroviedimenticate.it

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »