MENU

Sab 20 e dom 21: Visite per tutti, nella Giornata della guida turistica

20 febbraio 2016 •

nesso COMO

Per la XXVII edizione della Giornata della Guida Turistica sono tante le occasioni ghiotte di cui approfittare, noi ve ne segnaliamo alcune. A voi la scelta e, magari, la scoperta di altri luoghi.

Mi raccomando: fate foto e mandatecele!

In Piemonte, domenica 21 oltre alle visite guidate gratuite che dalle 10 alle 17 si svolgono nei Musei Reali di Torino (senza prenotazione) e alla rinnovata Stazione di Torino Porta Nuova e alla Sala Gonin (anche sabato 20, tutto il giorno, con prenotazione obbligatoria a info@federgitpiemonte.it), si possono visitare (h. 15 e 16) il centro storico di Avigliana; il Castello di Racconigi (mattina e pomeriggio), con tanto di tour in carrozza nel Parco e l’Abbazia benedettina di Villar San Costanzo (h. 15, prenotazione al 346 6298855). A Chivasso, la Presa del Canale Cavour (h. 15 e 16, prenotazione obbligatoria a info@federgitpiemonte.it). Prenotando sul sito www.cegat.it domenica si visitano anche i Castelli di Lagnasco. A Novara sabato e domenica mattina e pomeriggio si può visitare il Castello; a Vacciago di Ameno (NO), domenica pomeriggio apre il Santuario della Bocciola. In Val d’Ossola si visitano Torri e Castelli, domenica mattina (con prenotazione gradita).

A Milano, il Centro Guide Turistiche organizza visite guidate gratuite alla Casa Boschi di Stefano (domenica alle 10) e un percorso “Dall’Arengario a Santa Maria alla Porta” (domenica, h. 14), con prenotazione obbligatoria a visitearte@centroguidemilano.net.

Nel Comasco, sabato alle 15, si svolge la visita “Cantù tra storia e leggenda” e domenica i tre percorsi “Alla scoperta di Nesso” (h. 10), “Lecco e il ricordo della Prima Guerra Mondiale” (h. 14,30) e “San Vincenzo in Galliano” (h. 15), con prenotazione sul sito www.guidecomo.it.

A Bergamo: sabato mattina e pomeriggio, visita guidata gratuita all’ex chiesa conventuale e ai chiostri di S.Agostino (non è necessaria la prenotazione; info su www.bergamoguide.it).

Per le info di dettaglio sulle singole visite, consultate la pagina facebook: www.facebook.com

 

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »