MENU

Ville di Vimercate, il Casino di Caccia dei Borromeo a Oreno

10 aprile 2014 •

Gli orsi della Brianza

100km_PEDIA

FOCUS ON Vimercate orsiNon stiamo parlando di orsi in carne ed ossa, ma di orsi dipinti! Nei bellissimi affreschi che ornano le pareti del Casino di Caccia Borromeo se ne vedono diversi, dipinti da un ancora misterioso pittore della metà del XV secolo: l’orso cacciato a colpi di pietre da due giovani; l’orso inseguito da un giovane con la lancia sollevata o il cucciolo allevato da una fanciulla. A quei tempi si parlava per simbologie e queste scene per noi bizzarre oltre a dare un tocco… esotico alle pitture, significavano rappresentare il valore della lotta corpo a corpo dell’uomo con la fiera, ma anche alludere al tema della caccia come conquista della donna amata. Di certo di orsi sulle montagne a nord di Milano allora c’erano, come testimonia il memorabile scontro tra Galeazzo Maria Sforza signore di Milano e un terribile orso, avvenuto nel Varesotto nel 1476. Al nobile Agostino Mozzoni che l’uccise, salvando il suo duca, l’impresa valse l’esenzione dalle tasse e il mastino che l’aveva aiutato si meritò l’onore di un piccolo monumento sopra la sua sepoltura!

100Km_Arrow_Back

LE VILLE DI VIMERCATE, IL CUORE ARISTOCRATICO DELLA BRIANZA

Print Friendly

I commenti i sono chiusi

« »