MENU

Villa Borromeo di Senago

2 aprile 2014 •

Il ritrovo degli intellettuali

100km_PEDIA

Villoresi-Box_BorromeoOggi la Villa Borromeo di Senago è un raffinato hotel a cinque stelle, con un grande parco affacciato sulla via pubblica, da dove fa capolino la sobria facciata, sul fondo di un bel prato curato. Ben prima che la zona fosse attraversata dal canale Villoresi, era coperta da fitti boschi. Era la riserva di caccia prediletta dal signore di Milano, il temibile Bernabò Visconti. Nel 1355 fu lui a fare di un presidio di epoca romana un castelletto e forse a quello rimanda la presenza delle due torrette laterali che stringono oggi la fila di statue sulla sommità della villa. Ridotta con il tempo a cascina, fu acquistata nel 1630 da Federico Borromeo, che inaugurò la lunga tradizione di frequentazioni da parte di intellettuali. Il cardinale aveva infatti accolto nella villa i dotti del suo tempo, in fuga dalla peste manzoniana che affliggeva Milano. Dopo di loro fu la volta di Stendhal (Henri Beyle), Alessandro ManzoniGiovanni Verga, Filippo Tommaso Marinetti e Luigi Pirandello.
Nel 1911 i fratelli Bagatti Valsecchi, con un poderoso restauro a metà fra conservazione e rifacimento – comune peraltro a quel tempo – apportarono ampie modifiche all’impianto seicentesco, aggiungendo un’ala della corte posteriore che pavimentarono con un disegno a stella simile a quello del Campidoglio romano. In omaggio ai tempi in cui la villa era cenacolo di artisti e intellettuali, nelle sale affrescate è stato di recente allestito un museo con opere del Novecento italiano, tra cui Enrico Baj, Filippo De Pisis, Mimmo Rotella oltre a un nutrito gruppo di opere russe. La villa ospita spesso anche mostre temporanee.
Il Museo della Villa Borromeo è aperto dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 20 (ingresso a pagamento). È disponibile un servizio di visite guidate solo su prenotazione: 100Km_Phone 02 99764901 o museo@villaborromeo.com

100Km_Arrow_Back

IN BICI LUNGO IL CANALE VILLORESI, TRA VILLE, BOSCHI E… MORE

 

Print Friendly, PDF & Email

I commenti i sono chiusi

« »