MENU

Fiume Adda, il Santuario della Rocchetta

19 aprile 2014 •

A guardia dell’Adda

100Km_Focuson Da sempre considerato un confine naturale, l’Adda è presidiata da numerosi castelli. Anche il Santuario della Rocchetta, posto su uno sperone di roccia a picco sul fiume deve probabilmente l’origine (e il nome) a una postazione militare fortificata per il controllo del sottostante porto. La cisterna del V secolo d.C. recentemente scoperta presso il santuario forse costituiva una riserva idrica in caso di assedio. La chiesetta risale invece al 1389, quando qui si stabilì un piccolo convento di Agostiniani che vi rimase fino agli inizi del XV secolo. Per la sua posizione strategica sul confine fra Ducato di Milano e Repubblica di Venezia, il convento fu infatti requisito da Filippo Maria Visconti che, risparmiando la chiesa, vi insediò una guarnigione di soldati.
100Km_Arrow_Back FIUME ADDA, L’INCREDIBILE POTENZA DELL’ACQUA

 

Print Friendly, PDF & Email

I commenti i sono chiusi

« »