MENU

Fiaccolate e strani concerti… silenti per un Capodanno alternativo

29 dicembre 2016 •

fiaccolata-aprica

Spopolano in questo fine anno 2016 gli spettacoli teatrali o musicali da vedere e ascoltare per festeggiare l’anno nuovo.

Da Peter Pan (bellissimo e strapieno, all’Arcimboldi di Milano per Santo Stefano, che bissa anche il 31), a Footlose al Nazionale (sempre a Milano), da Cinderella a Lodi, a Sister Act al Ponchielli di Cremona.

Dai cabarettisti dello Zelig storico di viale Monza a Milano o come Bertolino al Teatro Creberg di Bergamo, Max Pisu in piazza a Legnano, Pintus al Manzoni di Milano, Gabriele Cirilli a Varese.

Poi ci sono i concerti: l’ “alternativo” di Daniele Silvestri in piazza Sordello a Mantova o il più “classico” di Nicola Piovani con le sue più celebri colonne sonore (chi non ricorda quella incantevole di “La vita è bella”, che vinse l’Oscar?) al Manzoni di Monza, ma anche il concerto di Capodanno in piazza Duomo a Milano, con Mario Biondi e Annalisa, con la scenografia del Duomo (e, ci immaginiamo, con una Madonnina felice per la festa, ma anche un po’ sofferente per i bassi potenti che vibreranno in piazza!); e quello nei giardini a lago, a Como, con musica live e fuochi d’artificio sull’acqua.

Fra i tanti eventi che nel raggio di 100km segneranno la mezzanotte, ce ne sono alcuni che ci piacciono particolarmente. Come il Capodanno attorno al bel Santuario di Tirano, con musica e fuochi; o la fiaccolata dei maestri di sci che animerà in modo spettacolare le piste dell’Aprica, e quelle organizzate a Valdidentro e a Lizzola.

Ma il premio per l’originalità nella notte di solito più caotica dell’anno, spetta al Comune di Lecco che ha organizzato per il 31 il primo Silent Party, sul Lungolario, largo Europa, con 3 DJ che suoneranno “contemporaneamente” musiche diverse. Come è possibile?? Semplice! Sintonizzando la cuffia data in dotazione su una frequenza in particolare, si può ascoltare la musica preferita. Se l’ascolto diventa individuale e non più collettivo (cosa che, onestamente, ci lascia un po’ perplessi!), è pur vero che l’effetto scenico è assicurato, visto che a ogni DJ sarà associato un colore delle cuffie per una danza di lucine in movimento a… impatto acustico Zero!

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »