MENU

EXPONENDO. Le Esposizioni Universali di ieri, l’EXPO in arrivo

16 dicembre 2014 •

exponendo
Prima, dopo, sotto, sopra Expo Milano 2015

Una mostra interattiva per tutte le età dove scoprire le Esposizioni Universali del passato e avere spunti di anteprima sull’evento di Milano.

Il conto alla rovescia per Expo Milano 2015 è cominciato. Per chi vuole avere spunti in anteprima sulla manifestazione o è interessato a conoscere la tradizione a cui questo evento appartiene, il Museo Nazionale della Scienza e Tecnologia ha ideato e realizzato in collaborazione con Expo Milano 2015 la mostra temporanea interattiva “EXPONENDO. Prima, dopo, sotto, sopra Expo Milano 2015” sul tema delle Esposizioni Universali, con particolare riferimento alla dimensione tecnologica.

L’esposizione è divisa in tre aree tematiche:

1. ESPOSIZIONI UNIVERSALI con focus su MILANO 1906
2. MILANO 2015
3. EREDITÀ

Il percorso espositivo ha inizio con il racconto di cosa sono le Esposizioni Universali.

Un’esposizione di oggetti storici facenti parte delle collezioni del Museo per scoprire più da vicino i grandi eventi di Londra 1851, Philadelphia 1876, Parigi 1889 e 1900, Milano 1906, Chicago 1933, New York 1939, Roma 1942 (mai inaugurata) e Bruxelles 1958. Tra gli oggetti esposti: giornali illustrati, album, medaglie, targhe, incisioni, ma anche un visore stereoscopico del 1870, una macchina per scrivere Remington del 1890, un fonografo di fine ‘800, un apparecchio cinematografico da ripresa e proiezione in 35mm del 1900 e un modello del Palazzo della Civiltà del lavoro, progettato per l’Esposizione di Roma del 1942, mai tenuta a causa della guerra.

Il racconto di queste Esposizioni Universali è accompagnato da una selezione di filmati storici che permettono al visitatore di scoprire l’aspetto di questi grandi avvenimenti, di immergersi nelle atmosfere di festa e “celebrazione del progresso” vissute dai frequentatori nelle varie epoche. Tra di essi, uno straordinario filmato sull’Expo parigina del 1900, proveniente dal più importante archivio audiovisivo italiano, lo storico Istituto Luce (che quest’anno celebra i 90 anni di attività), con cui il Museo collabora stabilmente. La timeline dedica uno spazio più ampio alla descrizione dell’Esposizione di Milano del 1906. In questo punto del percorso il visitatore incontra una sorta di carillon musicale con due importanti oggetti in mostra: un cesto per pallone aerostatico dell’inizio del XX secolo e un modello storico della ferrovia sopraelevata costruita a Milano per l’Esposizione Universale del 1906.

Per maggiori informazioni sulle altre due sezioni, orari, etc. vedete sito:

www.museoscienza.org

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »