MENU

EatUp, la relazione dell’uomo con il cibo

11 gennaio 2016 •

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La Fondazione Luciana Matalon è lieta di presentare dal 14 al 30 gennaio 2016 la mostra fotografica “EatUp” di Salvo Sportato.

EatUp è un progetto fotografico che racconta la relazione dell’uomo con il cibo come atto “istintivo” capace di narrare la cultura e la storia dei popoli. Salvo Sportato coglie, con la sua macchina fotografica, similarità e differenze, abitudini diametralmente opposte che non si collocano nello spazio e nel tempo.

La mostra è un work in progress, un viaggio aperto che l’autore ha cominciato a marzo 2013 a Pechino e che è poi continuato con diverse tappe in varie città e regioni dei cinque continenti (Pechino, Hebei, Palermo e Sicilia, New Orleans, Memphis, Louisiana, Tennessee, Mississipi, Arkansas, Marrakech, New Delhi e Rajasthan).

Le quaranta fotografie proposte non sono immagini “globalizzate”, scorci già noti di città o confezioni di marchi famosi; al contrario l’attenzione si sofferma sul particolare per catturare il gesto del cibarsi che è solo apparentemente scontato. Un piatto è, secondo il fotografo, il mezzo attraverso cui conoscere l’identità di un popolo: ogni civiltà infatti cucina e consuma diversi alimenti mostrando, tramite il rituale quotidiano del mangiare, le proprie tradizioni più intime e radicate.

Salvo Sportato ha riscoperto la sua passione per la fotografia durante l’esperienza lavorativa presso il Teatro alla Scala come responsabile della Comunicazione per l’Accademia. La fotografia è attualmente la sua principale occupazione: dedica gran parte del suo lavoro al reportage, al ritratto e alla fotografia di strada. Ha partecipato a diversi workshop organizzati dall’agenzia Magnum, tra gli altri quello con Christopher Anderson, in cui sono stati esposti e poi pubblicati alcuni dei suoi scatti. Con Alex Majoli ha lavorato ad un progetto sulla sicilianità. A Brussels ha esposto il suo lavoro sulle miniere di Zolfo Siciliane, RAMP, da cui ha realizzato un’edizione fotografica con Mondadori arricchito da un contributo letterario inedito di Andrea Camilleri. 

Inaugurazione: giovedì 14 gennaio ore 18

Dal 14 al 30 gennaio, orari apertura da martedì a sabato ore 10-19, chiuso domenica e lunedì

Fondazione Matalon, Foro Buonaparte, 67 – Milano

Per info telefono: 02.878781

www.fondazionematalon.org

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »