MENU

Dom 16: aprono le stanze private di Villa Verdi

12 luglio 2017 •

Cosa fare nel weekend a Milano & Dintorni

Camera di Giuseppina Strepponi a Villa Verdi

Camera di Giuseppina Strepponi a Villa Verdi

Domenica 16 Villa Verdi di Villanova sull’Arda, nel piacentino, organizza l’apertura straordinaria di alcune delle sue sale che normalmente non sono visitabili. La Villa, acquistata da Giuseppe Verdi nel 1848, con lo scopo di offrire una dimora ai genitori, accolse il compositore e la seconda moglie Giuseppina Strepponi per lunghi periodi.

Luogo particolarmente caro a Verdi, la Villa fu ampliata su suo progetto e permise a Verdi di trovare il raccoglimento necessario per comporre opere memorabili, assecondando la natura riservata del maestro. La circonda un grande parco che corona questa importante casa di campagna ottocentesca.

La villa, sempre aperta al pubblico, cuore degli itinerari verdiani del piacentino, celebrerà l’anniversario della morte di Verdi aprendo con visite guidate alcune delle stanze private che normalmente non rientrano nel percorso tradizionale di visita, contribuendo così a raccontare uno spaccato della vita familiare di uno dei più grandi compositori italiani.

Bellissimo anche il giro del giardino della villa, con il laghetto dove il Mestro si rilassava in barca o la ghiacciaia dove venivano conservate le derrate alimentari, utilizzando il ghiaccio che si formava in inverso nel laghetto.

DOVE
Villa Verdi, via Verdi 22, Sant’Agata di Villanova sull’Arda (PC)

QUANDO
16 luglio, 9,30-11,45 (ultima visita) e 14,30-18,00 (ultima visita)

COME
ingresso a pagamento (10€, bambini fino a 11 anni gratuito)

LINK
www.villaverdi.org

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »