MENU

Da Hayez a Boldini, l’Ottocento italiano a Brescia

18 gennaio 2017 •

Pelizza da Volpedo, "Membra stanche"

Pelizza da Volpedo, “Membra stanche”

Da Hayez a Boldini, anime e volti della pittura italiana dell’Ottocento è la nuova grande mostra a Brescia.

Brescia si conferma una città fortemente votata alla cultura e alle mostre con questa nuova proposta di altissimo livello. Oltre cento dipinti provenienti da prestigiose collezioni pubbliche e private raccontano la straordinaria stagione artistica che l’Italia visse nel corso del XIX secolo. La mostra Da Hayez a Boldini, aperta dal 21 gennaio all’11 giugno 2017, è un viaggio alla scoperta dei massimi esponenti del neoclassicismo, del romanticismo, della scapigliatura, dei macchiaioli e del divisionismo, presentati per la prima volta a Brescia in una gioiosa sinfonia di luminose atmosfere e squillanti tonalità.

Una mostra unica e irripetibile impreziosita da celebri capolavori, come Amore e Psiche di Antonio Canova o la Maria Stuarda di Francesco Hayez, per l’occasione giunto eccezionalmente a Brescia.

Orari di apertura

Mercoledì, giovedì e venerdì: dalle 9:00 alle 17:30

Sabato, domenica e festivi: dalle 10:00 alle 20:00

Palazzo Martinengo Cesaresco, via dei Musei 30

Lunedì e martedì chiuso

Info: Tel. 380 4650533

www.mostra800.it
www.amicimartinengo.it

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »