MENU

DA CUSAGO AD ABBIATEGRASSO, A SPASSO TRA LE CASCINE

3 aprile 2015 •

Il castello di Cusago

I ritmi lenti intorno al Naviglio Grande

Descrizione itinerario  100KM__Icona_Castelli  

100KM_Mappa_CusagoÈ un itinerario a brevissimo raggio, lungo l’asse del Naviglio Grande. Un gita fuori porta da mezza giornata, che può anche in parte essere percorsa in bicicletta (la parte delle cascine). Potete percorrelo per intero oppure scegliere, tra le mete proposte, quelle che vi interessano di più: il castello di Cusago, le cascine dell’abbiatense, Abbiategrasso e l’abbazia di Morimondo.

Il Castello di Cusago

Il grande castello appena fuori Milano fu fatto costruire nel XIV secolo da Bernabò Visconti come residenza di campagna: non ha infatti torri angolari difensive, ma un’unica torre centrale, sopra l’entrata. Filippo Maria Visconti lo fece collegare con un canale (che oggi non esiste più) al Naviglio Grande, perché fosse facilmente raggiungibile da Milano. Nonostante le sue dimensioni e la sua bellezza è stato abbandonato al degrado per decenni, soprattutto per quanto riguarda l’ala ovest, quella opposta all’ingresso. Oggi il castello è privato e chiuso al pubblico, ma è iniziata un’attività di valorizzazione e recupero dell’edificio e del suo giardino interno a opera di varie associazioni. Le occasioni per visitarlo non mancano: viene aperto per eventi, rievocazioni storiche, mostre o spettacoli. Non aspettatevi sale affrescate e arredi, in quanto gli interni versano in pessime condizioni e le spoliazioni sono state molte. Ha però un suo fascino anche così, un po’ fatiscente. È comunque auspicabile che il lavoro iniziato per il suo recupero dia presto buoni risultati e che l’edificio possa tornare, almeno in parte, al suo antico splendore. Per info sulle aperture potete vedere il sito della pro loco di Cusago (www.prolococusago.org o www.cusagotacc.com).

Tra le rogge e le cascine, verso Abbiategrasso

Dopo aver visitato il castello potete andare direttamente ad Abbiategrasso, tornando sulla strada Vigevanese e seguendo le indicazioni, oppure seguire un percorso attraverso le cascine. Se la giornata è bella e l’aria è tersa, ve lo consigliamo vivamente: le campagne sono magnifiche, le cascine sono tutte antiche, con qualche traccia di fortificazione, e lo sfondo è costituito dal massiccio del Monte Rosa. Anche in caso di nebbia si tratta di un paesaggio molto suggestivo, ma se non siete dotati di un navigatore satellitare c’è il rischio di perdersi… Vi consigliamo di riprendere la Vigevanese e, dopo 5,5 km, girare a sinistra, sulla SP 236, quindi seguire per Fagnano. Si tratta di un piccolo borgo agricolo dove si trova anche una piccola Villa Borromeo, che però non è visitabile. Da qui proseguite per la Cascina del Conte e poi per la Cascina Grande, nel comune di Vermezzo, restaurata dal proprietario negli anni Venti del Novecento in stile medievale. Potete anche andare un po’ a zonzo, lungo le strade strette, e non temete di perdervi: un’indicazione per Abbiategrasso si trova sempre.

100KM_H_Informazioni_NEW

Fotogallery

Continua a leggere

Print Friendly

One Response to DA CUSAGO AD ABBIATEGRASSO, A SPASSO TRA LE CASCINE

  1. […]  A spasso tra le cascine. Questo è davvero un itinerario a breve raggio tra il castello di Cusago, le cascine […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »