MENU

Le Conche di Leonardo

19 febbraio 2015 •

Il mito delle Conche di Leonardo

100km_PEDIA

La leggenda vuole che l’invenzione delle Conche sia da attribuire a Leonardo, artista e ingegnere che per Ludovico il Moro studiò a lungo i canali del Milanese. In realtà a lui spetta il perfezionamento di un sistema che gli ingegneri dei Duomo di Milano idearono nel 1439, con lo scopo di trasportare senza traumi le lastre del marmo di Candoglia dal Lago Maggiore a Milano. Le conche, studiate per permettere a un’imbarcazione di superare un dislivello lungo un corso d’acqua, erano delimitate da portoni in legno che isolavano un tratto del canale. Chiudendo il primo portone dopo l’ingresso della barca nella conca, si lasciava lentamente affluire (o defluire, in caso di discesa) l’acqua, aprendo il secondo portone. In questo modo il livello delle acque della conca saliva (o scendeva) fino a quello del tratto di canale da raggiungere, permettendo così alla barca di proseguire.

100Km_Arrow_Back

FIUME ADDA, L’INCREDIBILE POTENZA DELL’ACQUA

100Km_Arrow_Back

GENEROSO TICINO: DIGHE, CENTRALI E CANALI DA SOMMA LOMBARDO A TORNAVENTO

 

Print Friendly

I commenti i sono chiusi

« »