MENU

Coltivare salute, per coltivare cultura

30 luglio 2016 •

Il (magico) potere delle erbe

Stelle Alpine

Stelle Alpine

Lo sapevano le streghe che abitavano queste valli (e la Valle Antigorio in particolare) e che, proprio per la loro misteriosa quanto miracolosa sapienza, preparavano intrugli salutari a base di erbe. Misteri che meritarono a molte di loro le fiamme del rogo dell’Inquisizione tra il Cinquecento e il Seicento.

Oggi è noto che queste erbaiole erano più semplicemente donne che conoscevano le erbe di montagna e le loro proprietà. Non è un caso che, tra i prodotti di questa zona delle Alpi, vi siano molti preparati a base di erbe montane. Proprio a Crodo ha sede il Consorzio Erba Böna, che unisce sapienza antica e processi di lavorazione moderni, coltivando prodotti biologici su terreni distribuiti tra la Val Formazza e il Lago Maggiore che vengono così strappati all’abbandono. Un’operazione che non ha un valore meramente economico, ma anche culturale, di recupero di tradizioni locali antiche e di tutela del territorio montano. Il Consorzio traduce le erbe alpine in vari prodotti: insaporitori da cucina, sacchetti aromatici, prodotti di bellezza e di fitoterapia, amari alle erbe, caramelle, tisane e molto altro. Per curiosità, avete mai provato a dormire su un cuscino di erba e fieno, tra l’aroma di salvia, rosmarino e melissa?

 

100Km_Arrow_Back

Il Giardino Glaciale degli Orridi di Uriezzo

 

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »