MENU

C’è un uomo che salta di là dal muro alla Bicocca!

25 luglio 2015 •

 

tresoldi e borondo 2

È la nuova installazione di street art che Tresoldi e Borondo hanno realizzato su un muraglione rosso della Bicocca a Milano, là dove il tram numero 7 si inabissa sotto la strada, presso il Polo Umanistico dell’Università.

L’iniziativa fa parte di Chained, un progetto sull’arte di strada realizzato dalla Galleria Wunderkammer, in collaborazione con il Comune di Milano, MM, l’Istituto Cervantes e l’Ambasciata di Spagna e che da fine giugno ha invaso la città. Diversi gli spazi coinvolti: l’Hangar di proprietà comunale situato in via Amari 18 e l’Istituto Cervantes di Milano con due mostre.

Quella in via Amari è ancora visibile fino al 31 luglio, tutti i pomeriggi (tranne il lunedì), dalle 16 alle 20, con ingresso libero. Di Borondo è anche l’opera pensata per la facciata dell’Istituto, visibile da via Dante.

In più alcuni artisti sono stati invitati a realizzare opere in quattro punti delle periferie cittadine: a Quarto Oggiaro; in via Simoni; in via Vittani e appunto alla Bicocca.

Nove gli artisti che hanno partecipato all’iniziativa, tra i maggiori di questo innovativo e sempre più apprezzato genere artistico: 2501, Atomo, BR1, Borondo, C215, Max Rippon, Sten Lex, Sam3 e Edoardo Tresoldi.

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »