MENU

Focus on
100kmdamilano

Greenway_villa-carlotta

Villa Carlotta

11 aprile 2017

È una delle ville aperte al pubblico più visitate del Lago di Como e si trova lungo la Greenway, in località Tremezzo. La dimora fu costruita alla fine del XVII secolo per volere del marchese Giorgio II Clerici, come dimora di villeggiatura. Nei secoli furono tre le famiglie proprietarie: i Clerici, i Sommariva e i [&hellip...

Leggi tutto
w-design_box5

Kauri e Briccole

6 aprile 2017

Ovvero la nobiltà del riciclo Il Kauri è un legno speciale che viene da lontano. In lingua Maori si chiama Tane Mahuta. In pratica è un legno antichissimo, si dice addirittura il più antico al mondo, proprio di alberi comparsi nel Giurassico che poi, dopo...

w-design_box4

Motociclista in gonnella

6 aprile 2017

La spensieratezza oltre la comodità Dopo Cenerentola con il suo principe a cavallo, anche gli anni Cinquanta hanno la loro fiaba romantica che letteralmente spopola. Gli ingredienti ci sono tutti: una principessa in abiti civili (Audrey Hepburn), un principe...

w-design_box3

La Lambretta

6 aprile 2017

Celeberrima antagonista della Vespa, la Lambretta nasce su progetto di P.L. Torre e C. Pallavicino per l’imprenditore Ferdinando Innocenti. L’azienda si era trasferita nella zona di Lambrate, dove correva il fiume Lambro da cui poi deriverà il nome del...

Vespa: “La macchina più semplice possibile”

6 aprile 2017

L’idea venne a Enrico Piaggio, guardando i mezzi pieghevoli paracadutati dagli Americani per spostarsi velocemente in territorio nemico. Il progetto fu realizzato dall’ingegnere aeronautico Corradino D’Ascanio (padre del 1° veicolo a decollo...

w-design_box1

Cosa è il design

6 aprile 2017

La lezione di Munari Ancora prima che venisse usato il termine “design” per definire una produzione giusta per oggetti che rispondono a funzioni necessarie, [alcuni] oggetti erano già in produzione e si continuano a produrre, e ogni volta vengono...

il Santo del… prosciutto!

10 novembre 2016

Certosini fuori dal comune Lungo la navata compaiono le monumentali figure di Certosini inseriti in finte nicchie fra le lesene binate. Fra questi spicca il Beato Guglielmo da Fenoglio (a sinistra della facciata), un converso vissuto nel XII secolo e preposto...

Le gambe d’oro del Mago moro

10 novembre 2016

Non per svista ma (forse) per invidia Una leggenda poco fondata ma da tempo nota riferisce che le gambe del Mago moro furono dipinte in color oro da Daniele Crespi, irritato per i giudizi più favorevoli dati al Peterzano, rispetto ai suoi affreschi. In...