MENU

Brera low cost: andar per quadri. Di giovedì, all’imbrunire!

22 luglio 2016 •

dialogo mantegna

Il giovedì, quando è ancora “settimana di lavoro”, ma c’è anche un po’ già aria di week end, è il giorno in cui molti musei aprono fino a sera inoltrata. Un’abitudine alla quale i Milanesi sono già da tempo avvezzi. Con possibilità di estendere poi la serata, magari con un aperitivo, quando non c’è ancora nei locali il caos del fine settimana.

Fino a settembre si può fare anche a Brera, non solo perchè il quartiere è piuttosto animato la sera, ma soprattutto perchè la Pinacoteca, uno dei musei più importanti della città, con opere di Piero della Francesca, Raffaello, Caravaggio, Bellini e Mantegna, apre fino alle 22,15, con chiusura della biglietteria alle 21,40.

Un’occasione ghiotta anche perchè nei giovedì d’estate invece del biglietto normale (7/10€), dalle ore 18 si pagheranno solo 2€! Se volete entrare gratuitamente dovete invece attendere la prima domenica del mese.

Una Brera low cost, che si mostra con il look rifatto e con un’esposizione nell’esposizione (fino al 25/9): il “dialogo” tra il celeberrimo Cristo morto di Mantegna, il Cristo morto con gli strumenti della Passione di Annibale Carracci (dalla Staatsgalerie di Stoccarda) e il Compianto sul Cristo Morto di Orazio Borgianni (dalla Galleria Spada di Roma). Per saperne di più: pinacotecabrera.org.

E se poi, dopo tanta… passione, vi è venuto un languorino, potete sempre far tappa allo storico Jamaica di via Brera, dove sedettero Piero Manzoni, Fontana e, prima di loro, persino Mussolini!

DOVE: Pinacoteca di Brera, via Brera 28, Milano

QUANDO: fino al 29 settembre 2016

COME: i giovedì, dopo le 18, con ingresso a 2€. Chiusura biglietteria alle 21,40

LINKpinacotecabrera.org

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »