MENU

Bergamo nascosta, i Baluardi delle Mura

24 giugno 2014 •

I Baluardi delle Mura che costarono la scomunica!

100Km_Focuson Fu colpito da ben 8 scomuniche quel conte Sforza Pallavicino che, ponendo la prima pietra della fortificazione di Città Alta, decretò la demolizione di numerosi edifici che intralciavano l’opera. Tra questi, anche 8 chiese, tra cui la chiesa di Sant’Alessandro che custodiva le spoglie del patrono della città, nei pressi della Porta che da questa prese il nome. Per questo esproprio subito forzatamente dai bergamaschi, le autorità religiose lanciarono al conte tante scomuniche quante erano le chiese distrutte. Una punizione temutissima, dalla quale il Pallavicino si “salvò” solo versando nelle casse della Chiesa un’ingente somma di denaro.
100Km_Arrow_Back BERGAMO NASCOSTA

Print Friendly

I commenti i sono chiusi

« »