MENU

Antonello da Messina al Bagatti Valsecchi di Milano

22 luglio 2015 •

 

Antonello da Messina - Vergine col Bambino_g

Volti di rara suggestione, usando il pennello come fossero incisioni e non solo dipinti. Quasi tridimensionali. Enigmatici. Intensi. Sono i ritratti di Antonello da Messina, Madonne, santi, Cristi di struggente umanità. Tutti bellissimi.

Fino al 18 ottobre, al Museo Bagatti Valsecchi di Milano sarà esposto il Trittico di Antonello da Messina, ricomposto in un’unica sede dopo 400 anni. Lo affiancano alcuni capolavori di Piero della Francesca, da cui Antonello recupera la spazialità quasi architettonica dei suoi corpi. In mostra anche una bella Madonna con il Bambino e un Angelo di Vincenzo Foppa, proveniente dagli Uffizi di Firenze.

La mostra, che si intitola “Rinascimento. Il Trittico di Antonello da Messina ricomposto”, costituisce il diamante del cosiddetto Padiglione Rinascimento, satellite di Expo, allestito nel Museo Bagatti Valsecchi. A mostrarsi sono una Madonna con il Bambino, un San Giovanni Evangelista e il bellissimo San Benedetto che è normalmente esposto al Castello Sforzesco.

In concomitanza con la mostra sono stati attivati laboratori per bambini i giovedì 30 luglio, 27 agosto e 24 settembre, alle ore 16. Con ingresso gratuito per i bambini, ma 9€ per gli accompagnatori (prenotazione consigliata: tel. T 02 7600 6132; mail: info@museobagattivalsecchi.org).

DOVE: Museo Bagatti Valsecchi, via del Gesù, Milano

QUANDO: fino al 18 ottobre, lunedì chiuso, mar-dom: 13-18; Giovedì: 13-21 (chiuso 15 agosto)

COME: a pagamento

LINKhttp://museobagattivalsecchi.org

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »