MENU

ABBADIA LARIANA, IL BAGNO NEL LAGO (IN TRENO)

13 agosto 2016 •

La più vicina (7 minuti) è Mandello del Lario, sede del Museo Moto Guzzi100Km_Focuson, con il bel centro storico con i portici medievali e, tra le ville liberty, l’elegante Villa Falck, con l’Imbarcadero privato. Anche qui si trovano alcune spiagge, come il Lido Moregallo (attrezzato, a pagamento, con giardino, piscina, bar e giochi per i bambini) e il Lido Mandello (via Medaglie Olimpiche, zona Giardini Pubblici), con ingresso gratuito e possibilità di affittare ombrelloni e lettini presso il bar.

In 15 minuti di battello si raggiunge anche la Costa degli oliveti, sulla sponda occidentale del ramo di Lecco, dove si susseguono numerose piccole spiagge libere, ma poco attrezzate. Tre gli attracchi della Navigazione Laghi: Onno, Vassena e Limonta, sbarchi successivi della tratta Abbadia-Bellagio, da cui si raggiungono a piedi in breve le spiaggette. Le corse però non sono molte, quindi organizzatevi per tempo.

La spiaggia di Onno Nord, presso Oliveto Lario, per esempio, è un bel lido di sassi bianchi e ghiaia, ombreggiato dagli alberi. Non è attrezzata, ma ha un campeggio nelle vicinanze. Un’altra spiaggia pubblica (sempre di sassi e ghiaia) si trova a Onno Sud. È gestita dal locale Pareo Beach che assicura un servizio bar, toilette e noleggio sdraio. Questi piccoli lidi con accesso anche dalla statale (SS 583) sono piuttosto frequentati nel week end, anche da gitanti goderecci con… grigliata!

Lierna si raggiunge in 45 minuti. Il paesino è raccolto, ma l’affaccio sul lago è molto bello, con il castelletto proteso sul lago e la spiaggia Riva Bianca con acque poco profonde e un lido di erba e sassi. La spiaggia, una delle più scenografiche del lago, è libera, munita di panchine, con bar nelle vicinanze e la possibilità di affittare canoe e biciclette.

100KM_H_Informazioni_NEW

Fotogallery

Continua a leggere

Print Friendly, PDF & Email

One Response to ABBADIA LARIANA, IL BAGNO NEL LAGO (IN TRENO)

  1. Marta scrive:

    Complimenti per il sito! E’ bellissimo e pieno zeppo di bellissime idee!
    Anche io, in piccolo, ci provo a promuovere il territorio attraverso il mio blog sul Lago di Como. Continuo a seguirvi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

« »